Cronaca Libertà / Piazza Unità D'Italia

"Chiedevano soldi davanti a scuole, uffici e ospedali": multati 27 posteggiatori abusivi

Un altro blitz dei carabinieri, comminate sanzioni amministrative per 28 mila euro. I parcheggiatori sono tutti palermitani, di età compresa tra i 35 anni e 64 anni

Un altro blitz dei carabinieri contro i parcheggiatori abusivi. Sono 27 le persone multate a distanza del precedente che risale allo scorso weekend 43 posteggiatori sanzionati. In azione i militari della compagnia di piazza Verdi e San Lorenzo che sono intervenuti nei luoghi di maggior affluenza, dal centro storico (zona Cala, piazza Marina, piazza Verdi, via Volturno) alla stazione centrale (piazza Giulio Cesare) fino a piazza Unità D’Italia, viale Campania, via Libertà, via Cavour, via E. Albanese, piazza Sant’Oliva, viale Croce Rossa, via dell’Autonomia Siciliana, via Sciuti, via Principe Di Villafranca.

"Sono 27 le persone sanzionate amministrativamente in base all'articolo 7 comma 15 bis del codice della strada che punisce chiunque ponga in essere l’attività di parcheggiatore abusivo con la multa che va da 700 a 1.750 euro - dicono i carabinieri -. Nel totale sono state, pertanto, comminate sanzioni amministrative per 28 mila euro"

Tutti e 27 sono palermitani, di età compresa tra i 64 e i 35 anni. "Svolgevano tranquillamente la propria attività a poca distanza di scuole, ospedali e uffici pubblici - aggiungono dal comando provinciale -. Per 17 di loro è stato notificato anche l’ordine di allontanamento".

Nel corso del blitz i carabinieri della compagnia di San Lorenzo hanno denunciato un ghanese di 45 anni (O.J. le iniziali) perché trovato alla guida di una vettura senza avere la patente in quanto mai conseguita. Nella stessa circostanza il "cliente" che gli aveva affidato la vettura è stato multato "per incauto affidamento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chiedevano soldi davanti a scuole, uffici e ospedali": multati 27 posteggiatori abusivi

PalermoToday è in caricamento