Cronaca

Lo schiaffo del questore al posteggiatore recidivo: "Stia a casa dalle 20 alle 7 e si trovi un lavoro"

Nel mirino un 48enne: il giudice gli ha imposto di non allontanarsi nelle ore notturne e di trovarsi un impiego entro 30 giorni. E' uno fra i primi in Italia al quale viene applicata questa misura

Da posteggiatore abusivo a sorvegliato speciale “invitato” a stare a casa dalle 20.30 alle 7 e a trovarsi un lavoro in 30 giorni. G.S, 48 anni, è uno fra i primi “professionisti della sosta” in Italia al quale viene applicata la misura su proposta del Questore.

Al posteggiatore, considerato un “soggetto pericoloso” e attivo nelle zone del centro, era stato già notificato un Daspo urbano. Nonostante ciò aveva continuato a lavorare indisturbato violando le prescrizioni. Adesso a G.S. viene imposto di non allontanarsi dalla dimora senza preavviso, di non associarsi con persone che hanno subito condanne e che sono sottoposte a misure di prevenzione o di sicurezza.

Nel decreto emesso nei confronti del 48enne il giudice ha sottolineato come “violi la pubblica tranquillità (ed il senso di sicurezza del cittadino) la condotta (penalmente sanzionata) di chi sistematicamente usurpi prerogative dello Stato (ad esempio nella regolamentazione  della sosta sulla pubblica via), condizionando la condotta degli utenti (destinatari di una serie abituale di pressioni o di una specifica violenza, tali da ingenerare un fondato timore di un danno e, funzionali a costringere la parte offesa) con forme di molesto, minaccioso e violento controllo di aree caratterizzate da flussi veicolari intensi”.

“Lo Stato, per il tramite delle sue istituzioni, si riappropria con tutti gli strumenti legislativi disponibili - si legge in una nota della Questura - di porzioni del territorio urbano che la concentrazione di attività abusivamente esercitate attraverso varie ‘forme di condizionamento’, esplicitate anche mediante la costante presenza sui luoghi ‘presidiati’, vorrebbe invece assoggettate alle regole dell’illegalità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo schiaffo del questore al posteggiatore recidivo: "Stia a casa dalle 20 alle 7 e si trovi un lavoro"

PalermoToday è in caricamento