Cronaca

Scivoli e spazi per i disabili, aumentano i controlli nelle strade: "Multe fino a 338 euro"

Il comandante della polizia municipale, Gabriele Marchese, ha disposto alle pattuglie in servizio "di prestare particolare attenzione"

"Occhio agli spazi riservati ai disabili". Il comandante della polizia municipale, Gabriele Marchese, ha disposto alle pattuglie in servizio "di prestare particolare attenzione ai controlli negli spazi riservati alla fermata o alla sosta dei veicoli al servizio delle persone con ridotte capacità motorie". Obiettivo: agevolare la mobilità delle persone con disabilità. 

"Allo stesso tempo - ha sottolineato Messina - dovrà essere sanzionata la sosta  in corrispondenza degli scivoli o dei raccordi tra i marciapiedi, rampe o corridoi di transito e la carreggiata utilizzati dagli stessi veicoli, nonché degli attraversamenti pedonali". Le violazioni previste dall’articolo 158 del Codice della strada, comma 2 lettera G (sosta negli spazi riservati agli invalidi) prevedono la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 85 a 338 euro e la decurtazione di due punti della patente, mentre la violazione dell’articolo 158 comma 1 (lettera G) e comma 5 (fermata e sosta su passaggi e attraversamenti pedonali) prevede la sola sanzione dello stesso importo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivoli e spazi per i disabili, aumentano i controlli nelle strade: "Multe fino a 338 euro"

PalermoToday è in caricamento