rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Ciaculli / Viale Regione Siciliana

Poste di viale Regione, 3 euro per gestire i turni: denunciato bagarino

Blitz della polizia: denunciato a piede libero un uomo di 42 anni che regolava i turni agli sportelli, vendendo i ticket per la coda. Per il bagarino quella filiale era diventata posto di lavoro abusivo

Gestiva i turni agli sportelli, vendendo i ticket per la coda al prezzo di due o tre euro. Blitz della polizia all'interno di un ufficio postale di viale Regione Siciliana. Un pregiudicato di 42 anni - che adesso è stato denunciato - ormai da mesi aveva trasformato un ufficio postale nel suo posto di lavoro abusivo, una pratica mal digerita da utenti e dipendenti.

L’uomo si è appropriato di più di un biglietto “elimina code”, i ticket erogati automaticamente da apposite macchinette per razionalizzare l’afflusso agli sportelli e rivendendoli agli interessati per accelerarne il disbrigo della pratica postale. Nel corso dell’ultima settimana si era spostato all'esterno del locale (dopo gli accorgimenti adottati dalla direzione dell'ufficio) e qui avrebbe personalmente compilato una lista degli “autorizzati” all’ingresso, anche in questo caso dietro la corresponsione di un obolo di tre euro.

A coloro i quali si rifiutavano di aderire al "piano d'ingresso" veniva impedito fisicamente l'ingresso all'ufficio postale dal solerte "guardiano del turno". I poliziotti del commissariato "Porta Nuova" si sono così mischiati ai correntisti postali e hanno fermato il quarantaduenne. Addosso aveva la somma di 80 euro, incasso parziale delle operazioni di "filtraggio" durante una mezza giornata feriale. La somma è stata sequestrata così come alcuni pizzini sui quali era stata annotata una lista di nominativi, tutti chiaramente “utenti / paganti”. L'uomo è stato denunciato.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste di viale Regione, 3 euro per gestire i turni: denunciato bagarino

PalermoToday è in caricamento