menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Utenti in fila all'ingresso dell'ufficio postale di via Arimondi

Utenti in fila all'ingresso dell'ufficio postale di via Arimondi

Dopo le proteste ecco i dati per rinnovare l'Isee, Poste: "Giacenza conti ora disponibile"

I certificati, necessari per percepire Reddito di cittadinanza e altri sussidi, potranno essere richiesti da domani agli sportelli degli uffici postali. L'azienda spiega il motivo dei ritardi: "Gli importi non si generano automaticamente, da Bancoposta tempi fisiologici per il calcolo"

Dopo le proteste dei percettori del Reddito di cittadinanza e dei Caf, Poste italiane fa sapere che "da domani nei 150 uffici della provincia di Palermo sarà possibile richiedere il saldo e giacenza media al 2019 dei conti correnti o dei libretti". Si tratta di certificazioni indispensabili per rinnovare l'Isee e continuare a beneficiare dei sussidi sociali.

Il tanto temuto sovraccarico di pratiche a fine gennaio - termine ultimo per richiedere il Reddito di cittadinanza - non ci sarà. Per chi non dispone di un conto online, infatti, basterà rivolgersi agli sportelli degli uffici postali per avere il modulo "Richiesta attestazione a fini Isee" e restituirlo compilato. Fino ad oggi, come riscontrato da PalermoToday, i clienti di Poste non hanno potuto accedere al saldo e alla giacenza media dei conti aggiornati al 31 dicembre 2019. Nemmeno online. Il motivo dei ritardi? Poste italiane parla di "tempi fisiologici da parte di Bancoposta per l'elaborazione di dati che non si calcolano automaticamente". E sottolinea che, comunque, il rilascio viene "reso disponibile nel primo giorno utile dopo le festività". 

I documenti, che vengono emessi su richiesta dell’intestatario, sono la sintesi dei prodotti in possesso del cliente: "In particolare - spiega Poste - riporta saldo e giacenza media dei conti attivi o estinti nel corso d’anno 2019, dei libretti di risparmio, dei buoni fruttiferi postali, delle Postepay nominative, delle carte enti previdenziali, il valore nominale dei Fondi di Investimento, la posizione dei deposito titoli nonché l’attestazione dei premi versati per polizze assicurative".

Il rinnovo dell'Isee, sulla scorta dei dati di saldo e giacenza media, è requisito per accedere alle prestazioni sociali agevolate quali Reddito di cittadinanza, bonus bebè, bonus elettrico o idrico, iscrizione ai servizi di prima infanzia, libri di testo gratuiti, assegni di maternità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento