Cronaca

Funzionari delle Dogane in azione al porto, sequestrate 30 tonnellate di pellet

Il prodotto arrivava dalla Tunisia. La merce, sottoposta alle analisi presso il laboratorio chimico territoriale, è risultata essere di una qualità inferiore a quella dichiarata in etichetta. Denunciato l'importatore

Un maxi sequestro di pellet è stato effettuato al porto dai funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli nell’ambito delle operazioni di controllo effettuate sulle merci in importazione. In collaborazione con la guardia di finanza hanno sequestrato quasi 30 tonnellate di legno
eco-combustibile in pellet proveniente dalla Tunisia e destinato a un importatore siciliano.

La merce, sottoposta alle analisi presso il laboratorio chimico territoriale per accertarne la conformità secondo le indicazioni presenti sulla confezione, "è risultata essere di una qualità inferiore a quella dichiarata in etichetta". L’importatore è stato denunciato per vendita di prodotti industriali con segni mendaci all’autorità giudiziaria, che ha convalidato il sequestro dell’intera partita di merce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funzionari delle Dogane in azione al porto, sequestrate 30 tonnellate di pellet

PalermoToday è in caricamento