Al porto respinte 25 tonnellate di melograni: "Contenevano organismi nocivi"

Il carico, diviso in 52 cassette, proveniva dalla Tunisia. L'assessore regionale per l'Agricoltura Edy Bandiera: "Continua quotidianamente l'attività del governo Musumeci di controllo ai prodotti agricoli e agroalimentari in ingresso nel territorio siciliano"

Parte del carico bloccato

Un maxi carico di melograni proveniente dalla Tunisia e destinato al mercato palermitano è stato bloccato al porto. I frutti, 25 tonnellate in 52 cassette, non rispettavano le norme europee a tutela dei consumatori per la "presenza diffusa di organismi nocivi". L'episodio risale allo scorso 20 gennaio ma è stato reso noto oggi dall'assessore regionale per l'Agricoltura Edy Bandiera.edy bandiera-2

Grazie al lavoro degli ispettori fitosanitari dell'assessorato Agricoltura è stato sottoposto a verifica il carico di melograni, proveniente dalla Tunisia e corredato di certificazione fitosanitaria (cert. Fito. n. 0016200 del 17-gennaio 2020 del servizio fitosanitario della Tunisia). All'apertura del carico, in presenza dello spedizioniere doganale incaricato e dei funzionari della Agenzia delle dogane, è emerso che "non era conforme all'ingresso in territorio europeo per la presenza diffusa di organismi nocivi. Alla luce di quanto rilevato, è stata immediatamente prodotta la documentazione atta al respingimento della partita di melograno e restituito il certificato fitosanitario tunisino, che accompagnava la merce".

"Continua quotidianamente l'attività del governo Musumeci di controllo ai prodotti agricoli e agroalimentari in ingresso nel territorio siciliano - afferma Bandiera - Vigiliamo senza tregua né sconti, nei porti, aeroporti, luoghi d'importazione e vendita, contro chi, per anni, ha lucrato sulla nostra salute e sulla nostra economia". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento