Ritrovata bomba al porto, Orlando: "Sarà evacuata zona di 500 metri"

La data delle operazioni di disinnesco e rimozione dell'ordigno verrà decisa nei prossimi giorni. Il sindaco: "Si farà quanto possibile per limitare i disagi alla popolazione"

La bomba ritrovata al porto

Sarà decisa nei prossimi giorni la data delle operazioni di disinnesco e rimozione della bomba inesplosa rinvenuta al porto di Palermo qualche giorno fa. "Per la sicurezza di tutti, sarà necessario procedere all'evacuazione e all'interruzione di alcuni servizi in una zona nel perimetro di circa 500 metri dallo svolgimento delle operazioni", spiegano il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Protezione civile, Maria Prestigiacomo.

"Grazie alla collaborazione di tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti e sotto il coordinamento della Prefettura - aggiungono -, si farà quanto possibile per limitare i disagi alla popolazione, ma ovviamente la priorità alla sicurezza di persone e cose imporrà alcune scelte".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal sindaco e dall'assessore arriva un invito a tutti i cittadini a seguire le informazioni che saranno diffuse tramite il canale ufficiale della Protezione civile comunale sugli smartphone, iscrivendosi gratuitamente tramite la app Telegram www.t.me/ProtezioneCivilePalermo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • In strada contro il Dpcm: ai Quattro Canti scoppia la guerriglia

  • Covid, via libera dalla Regione al disegno di legge per la ripresa delle attività economiche

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento