Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Droga davanti alle scuole e ricettazione: in manette due tunisini

Erano appena sbarcati al porto mescolandosi tra la folla, ma su di loro gravava un ordine di carcerazione ed è scattato l'arresto

L'ingresso del porto - foto archivio

Erano appena sbarcati al porto da una motonave giunta dalla Tunisia mescolandosi tra la folla, ma su di loro gravava un ordine di carcerazione e sono scattate le manette. Gli agenti della polizia hanno arrestato due uomini di nazionalità tunisina.

Per Ayed Aymen, 33 anni, il provvedimento era stato emesso dal tribunale di Marsala per spaccio di droga nei pressi di istituti scolastici. Bedrouch Sassi Ben Mohamed, 41 anni, invece era destinatario di un decreto emesso dal tribunale di Palermo per i reati di ricettazione e falsità.

I controlli sui passeggeri della motonave sono stati effettuati nell'ambito dell'operazione disposta per prevenire e reprimere l’ingresso non autorizzato di cittadini extracomunitari da parte della polizia di frontiera marittima.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga davanti alle scuole e ricettazione: in manette due tunisini

PalermoToday è in caricamento