Cronaca

Porticello, sequestrati quasi duemila chili di tonno rosso

Nuova operazione della guardia costiera contro la pesca illegale. Una persona è stata denunciata perché trasportava il tonno in automobile senza osservare le norme igieniche. Comminate sanzioni amministrative per 12 mila euro

Il tonno sequestrato

Nuova operazione della guardia costiera di Porticello contro la pesca illegale di tonno rosso. Sequestrati 1.750 chili. Il pesce, catturato illegalmente, era pronto già pronto per la vendita. La guardia costiera ha intercettato un motopeschereccio e poi ha effettuato i controlli. Ai responsabili sono state applicate sanzioni amministrative per un valore di 12 mila euro, e una persona è stata denunciata all'autorità giudiziaria perché trasportava il tonno senza osservare le più elementari norme igienico sanitarie, in automobile. Il tonno, ritenuto non commestibile, è stato avviato alla distruzione

Il commercio illegale di tonno rosso, oltre a provocare una diminuzione dello stock ittico, comporta anche il mancato rispetto delle norme sulla tracciabilità dei prodotti nonché palesi violazioni in materia igienico-sanitaria, evasione fiscale e danno economico agli operatori della pesca che operano nel rispetto delle regole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porticello, sequestrati quasi duemila chili di tonno rosso

PalermoToday è in caricamento