I teatri a portata di click: in un portale unico le informazioni su tutti gli spettacoli

Lo scopo è raccogliere e rendere facilmente accessibili a cittadini e turisti tutte le notizie utili. L'idea è di Federteatri: "Partecipiamo alla crescita culturale della città e diamo risposte agli utenti, sempre più digitali"

Un unico portale, online dall'inizio del 2020, conterrà tutti gli spettacoli dei teatri privati e pubblici della città. Da un’idea di Federteatri nasce per la prima volta un archivio digitale che i cittadini potranno consultare per avere una panoramica di tutto ciò che offrono i teatri in città.

I proprietari e i gestori dei teatri privati della città hanno incontrato il sindaco e l’assessore comunale alla Cultura Adam Darawsha e hanno presentato il loro innovativo progetto. "Lo scopo - spiegano - è raccogliere e diffondere tutte le informazioni utili, in fatto di teatro, e renderle disponibili a cittadini e turisti. Il portale sarà aggiornato costantemente per essere sempre al passo con gli spettacoli di volta in volta. La scelta di realizzare un portale di questo tipo risponde alla logica della semplificazione e della chiarezza e vuole dare risposte immediate ed efficaci ai bisogni dei cittadini, sempre più digitali. Il teatro si avvicina al pubblico che con pochi e semplici click, può essere informato più velocemente sull’offerta dei teatri della città".

"Anche quest’anno il comparto privato partecipa alla crescita culturale della città con spettacoli di vario genere – dice Francesco Giacalone presidente di Federteatri – Abbiamo ideato un portale dove il cittadino palermitano può collegarsi e conoscere tutte le proposte teatrali del momento, così da decidere a quale spettacolo partecipare”. Accanto a lui il consigliere comunale Giulio Cusumano, che da anni segue il comparto del teatro privato: “E’ un passo avanti non indifferente e dobbiamo ringraziare Federteatri perché ha deciso di investire in uno strumento così innovativo che permette di essere al passo con i tempi”.

Soddisfatto dell’iniziativa anche il sindaco Leoluca Orlando: “I teatri privati rendono un servizio culturale di grande qualità, di importante eterogeneità e di notevole diffusione territoriale. Esprimo altresì apprezzamento per il rapporto di confronto e collaborazione con il Teatro Biondo, che può consentire e sta consentendo negli ultimi tempi alla nostra città di confermarsi vera e propria Città del teatro”.

I teatri privati hanno presentato al sindaco i cartelloni della stagione 2019/2020, compreso “L’altro teatro” del teatro Lelio che prevede l’esibizione di compagnie con ragazzi disabili e uno spettacolo offerto da Federteatri, in onore di Benedetto il Moro, copatrono della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento