rotate-mobile
Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza della Kalsa

Materassi, coperte, escrementi: degrado a Porta dei Greci, nel cuore della Kalsa

Lo denuncia Ance Palermo, che diffonde alcune foto: "Abbiamo segnalato la situazione a Comune, Rap e polizia municipale per chiedere un tempestivo intervento di bonifica. Risultato? Nessuna risposta"

Materassi, coperte, oggetti di vario tipo ma soprattutto sporcizia ed escrementi. E' questo lo scenario che si presenta agli occhi di quanti a Palermo passano sotto l'arco di Porta dei Greci, in piazza Kalsa. Lo denuncia Ance Palermo, che diffonde alcune foto. Il direttore di Ance Palermo, Filippo Dattolo, nei giorni scorsi ha segnalato la situazione a Comune di Palermo, Rap e polizia municipale per chiedere un tempestivo intervento di bonifica della zona. "Una nota che è rimasta senza risposta e senza riscontri nonostante i ripetuti solleciti", dice Ance Palermo.

"L'associazione che dirigo - ha scritto il direttore di Ance Palermo ai vertici dell'amministrazione comunale - vuole condividere con voi la preoccupazione circa la situazione di grave degrado urbano presente a piazza Kalsa e in particolare sotto Porta dei Greci, trasformata in accampamento da un gruppo di senzatetto, con masserizie sparse nelle aiuole e, addirittura, con una latrina che sversa i liquami a cielo aperto. Non si può permettere che un luogo centrale e turistico della città diventi una discarica. Da mesi - continua nella lettera - ci troviamo nell'imbarazzo di essere costretti a lavorare in questo contesto e di ricevere, nostro malgrado, presso la nostra sede istituzionale, persone che poi manifestano il loro disappunto nel vedere questo degrado". Da oltre cinque mesi, inoltre, Ance Palermo è in attesa del rilascio di un permesso di costruzione per il recupero di un piccolo spazio inserito nel complesso monumentale di Palazzo Forcella e che ha ingresso proprio da Porta dei Greci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Materassi, coperte, escrementi: degrado a Porta dei Greci, nel cuore della Kalsa

PalermoToday è in caricamento