menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Pollina i carabinieri portano medicine e cibo a nonnina di 104 anni

La pandemia ha costretto a casa la donna, che vive con con la figlia e il genero anche loro anziani. Il comandante della stazione locale ha comprato personalmente quanto serviva e lo ha fatto consegnare da alcuni militari

Una nonnina di 104 anni non può allontanarsi da casa neppure per comprare cibo e medicine e la figlia, anche lei anziana, non può aiutarla. Succede a Pollina e in loro aiuto sono intervenuti i carabinieri.

L’emergenza Coronavirus ha costretto a casa l'anziana, che vive con con la figlia e il genero anche loro anziani. Nel pomeriggio di ieri, il comandante della stazione locale ha contattato la donna che abita nel centro del piccolo comune, in una casa raggiungibile solo a piedi, per verificare se avesse bisogno di farmaci o generi alimentari. Raccolta la richiesta d'aiuto, il graduato ha comprato personalmente quanto serviva e lo ha fatto consegnare. "Un piccolo gesto - sottolineano dallArma - che racchiude tutti i nostri valori, in questo momento parte attiva a servizio della cittadinanza".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento