rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Pollina

Cinghiali "padroni" della campagna a Pollina, Sos dei residenti: "Costretti a stare in casa"

Gli animali si aggirano indisturbati preoccupando residenti e villeggianti, che chiedono l'intervento dell'amministrazione comunale. La denuncia a PalermoToday: "Nessuno ci aiuta e la situazione diventa sempre più pericolosa"

Avere una casa in campagna e non potere varcare la porta per paura di diventare una succulenta preda per i cinghiali. E' la situazione che vivono residenti e villeggianti a Pollina, che si sono rivolti a PalermoToday per chiedere che le istituzioni prendano provvedimenti.

"Abito in campagna e ho i cinghiali tutto il giorno davanti alla porta di casa che mi impediscono.a volte anche di uscire restando.per ore chiusa dentro quattro mura - racconta Benedetta Avanzato - Il sindaco, pur essendoci un'ordinanza che gli permette di intervenire urgentemente in caso di pericolo dei cittadini come a Cefalù, si rifiuta di intervenire. Questa situazione va avanti da molto tempo purtroppo e ho denunciato diverse volte la situazione alle forze dell'ordine, al Comune, all'ente parco ma non abbiamo ottenuto risultati":

Un pericolo non solo teorico per i residenti. "Mio cognato - aggiunge Avanzato - lo scorso anno è stato attaccato dai cinghiali ed è finito in ospedale a Cefalù, il mio cane (un piccolo Jack Russel) è stato anche lui attaccato all'improvviso davanti a noi e ci sono voluti venti punti di sutura. Il mio compagno nei mesi scorsi è stato caricato da un cinghiale salvandosi per miracolo. Nonostante tutto ciò nessuno ci aiuta e la situazione diventa sempre più pericolosa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinghiali "padroni" della campagna a Pollina, Sos dei residenti: "Costretti a stare in casa"

PalermoToday è in caricamento