Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Sperone / Via Messina Marine

Evaso dopo permesso premio viene rintracciato da un poliziotto fuori servizio: arrestato

Catturato Domenico Zora, pregiudicato palermitano di 35 anni, che due mesi fa non era rientrato in carcere, facendo perdere le sue tracce. L'uomo è stato "pizzicato" in via Messina Marine da un agente, che ha subito chiamato i rinforzi. Rinchiuso al Pagliarelli, dovrà scontare la sua pena residua

Ad aprile aveva usufruito di un permesso premio di due giorni, ma non aveva fatto più ritorno in carcere. A distanza di due mesi, Domenico Zora - pregiudicato palermitano di 35 anni - è stato arrestato. A rintracciare l'evaso, la scorsa sera in via Messina Marine, un agente libero dal servizio, che lo ha riconosciuto dai tratti somatici.

Il poliziotto ha pedinato l'uomo fino ad uno spiazzo nei pressi del porticciolo della Bandita e nel frattempo ha allertato i colleghi della centrale operativa della questura. I rinforzi sono arrivati dopo pochi minuti: la polizia ha circondato la zona, bloccando ogni tentativo di fuga del malvivente. E' bastato attendere che Zora uscisse allo scoperto per bloccarlo: vano il tentativo di divincolarsi e opporsi alla cattura dei poliziotti.

Espletate le formalità di rito, Zora è stato arrestato e condotto al carcere Pagliarelli: dovrà adesso scontare la sua pena residua.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evaso dopo permesso premio viene rintracciato da un poliziotto fuori servizio: arrestato

PalermoToday è in caricamento