L'Ugl elogia l’operato dei vigili urbani di Palermo ma denuncia gli scarsi livelli di sicurezza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Polizia Municipale di Palermo. L’Ugl elogia l’operato dei Vigili Urbani ma denuncia gli scarsi livelli di sicurezza “A seguito della nota della presidenza del consiglio dei ministri a firma del capo Dipartimento protezione civile Borrelli si evidenzia come la polizia municipale e impegnata a combattere la diffusione del Coronavirus, con dedizione quotidiana in modo silenzioso, lodevole offrendo un impagabile contributo nell'affrontare questa emergenza sul tutto il territorio fornendo supporto e aiuto ai cittadini,soprattutto anziani e disabili. A dichiararlo è Daniele Galici, RLS UGL al Comando Polizia Municipale di Palermo e Responsabile Provinciale del capoluogo regionale UGL Enti Locali. “Soprattutto del weekend festivo scorso - aggiunge Galici - la polizia municipale con spiccata professionalità ha garantito e assicurato con la sua presenza del territorio tutti quei controlli indispensabili affinchè si rispettasse la leggi”.

“Porgo l'occasione per evidenziare - fa presente Galici - che il grande attaccamento al dovere degli uomini e delle Donne ella PM, non corrisponde con lo stesso segno di responsabilità, da parte dell'amministrazione comunale, infatti i DPI (mascherine) fornite dal Comando risultano scadute dal 2017 non conformi alle certificazioni CE ed della l'azienda costruttrice”. “Riteniamo gravissima - conclude Franco Fasola, Segretario dell’Ugl di Palermo - la mancanza di sicurezza degli agenti della Polizia Municipale, nessuno ne parla, noi siamo l’unica voce fuori dal coro e per tale motivo ci uniamo al cordoglio del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli nei confronti delle famiglie degli operatori della Polizia Municipale caduti sul campo a causa del Covid-1, sul nostro territorio non accetteremo violazioni e avvisiamo che le denunceremo rendendole pubbliche”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento