Cronaca

Sicurezza, Gualgianone (Les): "Contro la mafia servono più risorse”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“E’ notizia di questi ultimi giorni, dell’arresto, a Corleone, di sei persone che stavano progettando un attentato al Ministro dell’Interno Alfano, reo di aver aggravato il regime del '41 bis' ai detenuti per mafia. Questa ennesima operazione compiuta nel territorio palermitano inquieta, ma al tempo stesso fa ben sperare perché, ancora una volta, le forze dell’ordine hanno dato dimostrazione di efficienza e determinazione nel fronteggiare la criminalità".  Così Pasquale Guaglianone, segretario di Palermo di Libertà e Sicurezza Polizia (Les) sull'operazione che ha sventato l’attentato ai danni del ministro Alfano e la difficile situazione in cui si trovano ad operare le forze di polizia nel territorio di Palermo.

"Nei giorni di massima allerta per le minacce terroristiche - aggiunge - le forze dell’ordine sono chiamate ad ulteriori sforzi pur dovendo sopperire alle croniche mancanze di personale e di mezzi, ai continui tagli di straordinari che vanno ad inficiare l’attivitá d’indagine, alla carenza di dotazioni per il controllo del territorio e all’inadeguatezza delle autovetture destinate alle scorte. Un aumento stipendiale di 9 euro, accompagnato da tagli spregiudicati e lineari non può essere la risposta a questo stato di cose, è il momento di investire sulla sicurezza del personale e dei cittadini che ormai hanno ben chiara la situazione in cui si trovano ad operare  le forze dell’ordine. Il territorio palermitano, storicamente ostico e diffidente nei confronti delle istituzioni, richiede costante attenzione: la mafia, infatti, è stata ancora una volta scalfita ma non debellata. Essa ha capacità di rinnovarsi e di ricostituirsi e le forze di polizia non possono  farsi trovare impreparate. Abbiamo bisogno di uno Stato forte e vicino ai bisogni della gente,  che sia in grado di rispondere in maniera autorevole alla sempre più crescente richiesta di sicurezza. Chiediamo pertanto più risorse per le forze dell’ordine e una riforma epocale che renda più funzionale, meritocratica e moderna la Polizia di Stato".

                                                           

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, Gualgianone (Les): "Contro la mafia servono più risorse”

PalermoToday è in caricamento