Polizia, ricordato Natale Mondo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Stamani la Polizia di Stato ha commemorato Natale Mondo, nella ricorrenza del 28° anniversario della sua barbara uccisione. Natale Mondo venne ucciso nel primo pomeriggio del 14.01.1988, mentre si trovava davanti il negozio di giocattoli gestito dalla moglie nel quartiere dell’Arenella. Ad aprire il fuoco furono i boss mafiosi Salvatore Madonia e Giuseppe  Lucchese entrambi condannati all’ergastolo.

Natale Mondo ha svolto la sua attività investigativa presso la Squadra Mobile di Palermo dal 2.12.1982 al 9.10.1985, occupandosi prevalentemente di indagini sulle cosche mafiose operanti in questo capoluogo, apportando un prezioso contributo all’attività investigativa. Gli è stata concessa la medaglia d’oro al valor civile alla memoria. Oggi, in occasione del ventottesimo anniversario della vile uccisione dell’assistente Natale Mondo, presso la lapide che ricorda i caduti della Squadra Mobile di Palermo, nell’atrio interno della caserma “Boris Giuliano”, il questore Guido Nicolò Longo e il prefetto Antonella De Miro, alla presenza di Autorità Civili e Militari hanno deposto una corona di fiori.

Torna su
PalermoToday è in caricamento