La polizia celebra S.Michele con una messa in Cattedrale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il 29 settembre di ogni anno, la polizia di Stato ricorda il suo Santo Patrono, S.Michele Arcangelo. Per l’occasione verrà celebrata una Santa Messa in Cattedrale officiata dall’arcivescovo della Diocesi di Palermo, Corrado Lorefice, e concelebrata dal cappellano provinciale della polizia di Stato, don Massimiliano Purpura. Proclamato Patrono della Polizia nel 1949, S.Michele è sempre stato  rappresentato nell’iconografia religiosa con una spada ed uno scudo, pronto a combattere il male nelle vesti di difensore del popolo di Dio.
Il suo ricordo rinnova, ogni anno, l’impegno che ogni donna e ogni uomo della polizia di Stato hanno assunto nei confronti della collettività, promettendo di improntare il loro operato nell’interesse del pubblico bene. Un pensiero particolare sarà rivolto ai Caduti in servizio della polizia di Stato e a tutte le Vittime del dovere. La cerimonia sarà celebrata nel rispetto delle norme vigenti in materia prevenzione,
contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19, in particolare in tema di distanziamento e capienza consentita nei luoghi di culto.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento