Cronaca Oreto-Stazione

Sabato sera da incubo per un giovane pestato a sangue da una baby gang

L'assalto è cominciato a bordo dell'autobus numero 246, in zona Policlinico davanti ad alcuni passeggeri e all'autista che hanno avvertito le forze dell'ordine. Quando, poco dopo, la polizia è arrivata il gruppo e la vittima si erano dileguati

Massacrato di botte da una baby gang. La vittima è un giovane di circa 17 anni che ieri sera si trovava sulla linea 246 nella zona dell’ospedale Policlinico. Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni l’autobus sarebbe stato bloccato da alcuni scooter guidati da altrettanti giovani che hanno cominciato ad urlare per far aprire le bussole. Una volta a bordo si sarebbero scagliati contro il ragazzo seduto in fondo al mezzo: Un incubo per l’autista Rosario Conte, che inizialmente pensava di essere il bersaglio. Poi invece i quattro si sono diretti verso il ragazzo. Gli hanno iniziato ad urlare di aver eseguito uno scippo e di dover pagare per questo.

A quel punto alcune donne a bordo del bus hanno tentato di soccorrere il giovane ed è scattata la chiamata alla polizia. Nello stesso tempo altri giovanissimi sono accorsi in aiuto della baby gang e hanno preso il giovane e, fattolo scendere dal bus, portato dietro una macchina dove è cominciato il pestaggio.

Quando, poco dopo, la polizia è arrivata la baby gang si era dileguata. E anche della vittima si sono perse le tracce, nonostante i poliziotti abbiano cercato in tutti gli ospedali della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato sera da incubo per un giovane pestato a sangue da una baby gang

PalermoToday è in caricamento