menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli operai della Italo-Belga liberano la spiaggia (Foto Facebook)

Gli operai della Italo-Belga liberano la spiaggia (Foto Facebook)

World Festival, dopo l'ordinanza l’Italo-Belga libera la spiaggia

La Regione con un'autorizzazione ha concesso un tratto di costa agli organizzatori, ma la società nei giorni scorsi ha posizionato ombrelloni e sdraio. L'area è stata sgomberata dopo l'intervento del Tribunale

 

La seconda sezione civile del Tribunale ha ordinato con un provvedimento d'urgenza alla società Italo-Belga di “liberare” il tratto di spiaggia a Valdesi, nei pressi del baretto, per permettere lo svolgimento del World Festival On the Beach. Nonostante un’autorizzazione demaniale straordinaria concessa dalla Regione all’Albaria, la società che ha in concessione il litorale nei giorni scorsi ha “montato” una sorta di spiaggia attrezzata piazzando ombrelloni e sdraio. Mandando su tutte le furie gli organizzatori della manifestazione a cui è stato tolto una spazio vitale per l’evento: un tratto di spiaggia dietro al Baretto di circa 1.500 metri quadrati. Dove gli organizzatori avrebbero dovuto montare il campo da beach volley o posizionare 30 piccoli catamarani che arriveranno domani.

foto mondello-2

LA PRESENTAZIONE DELL'EVENTO.

Vecchie ruggini tra i proprietari dell’Italo-Belga e gli organizzatori della manifestazione che quest’anno sono finite in Tribunale. Che con il provvedimento d'urgenza ha ordinato la società di liberare il tratto di spiaggia in questione. “Il Tribunale – si legge nel dispositivo - ordina alla Mondello Immobiliare Italo Belga di rimuovere ogni e qualsiasi struttura, vecchia e nuova, collocata sulla cosiddetta area 1, estesa 1445 metri quadrati di sua competenza. Ordina di rimuovere le cancellate sul marciapiede antistante le aree demaniali marittime di fronte piazza Valdesi e viale Regina Elena. Ordina di adottare ogni ulteriore accorgimento che si rendesse necessario, all’interno dell’area di sua competenza, al fine di permettere lo svolgimento della manifestazion denominata “World festival on the beach”. 

Nel pomeriggio, a partire dalle 16, gli operai della società Italo-Belga hanno portato via ombrelloni e sdraio smontando anche la cancellata e liberando il tratto di spiaggia così come "ordinato" dal Tribunale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento