"Via Castellana Bandiera è un flop", l'ira di Emma Dante: "Come un'ebrea"

Un post sul blog palermitano Rosalio che esalta il successo al botteghino de "I puffi 2" rispetto alla pellicola della regista palermitana manda su tutte le furie l'artista che scrive su Facebook: "Mi sento come un'ebrea nella Germania degli anni 40"

Emma Dante

"Nel primo weekend di programmazione nelle sale di tutta Italia Via Castellana Bandiera di Emma Dante è finito dodicesimo con poco più di centomila euro incassati in una classifica dominata da I puffi 2". E' bastato questo post pubblicato da Toni Siino sul noto blog palermitano Rosalio per mandare su tutte le furie la regista che sul suo profilo Facebook è arrivata a scrivere: “Mi sento come un’ebrea nella Germania degli anni 40. Veramente nazista!" (vedi foto in basso)

"Finora si può parlare di flop - ha continuato Siino - soprattutto se si somma al dato del botteghino quanto si può leggere in giro sui social network e sui siti: non si registrano molte reazioni di entusiasmo, tantomeno unanimi, dopo aver visto il film. Nella classifica degli incassi del weekend, gli omini blu hanno fatto “nero” il suo “Via Castellana Bandiera”. Nulla di scandaloso, se si considera che la diffusione del film di Emma Dante sia stata notevolmente inferiore, in termini di “sale”, rispetto ai “Puffi 2″.

Ma l’azzardato paragone, se tale si può ritenere, ha letteralmente mandato in tilt il self control della regista palermitana che è arrivata a scagliarsi con tutta la forza della propria “tastiera” contro il blog e i lettori che hanno commentato il post. “Sul sito ci sono commenti – ha scritto ancora Emma Dante sul proprio profilo Facebook – di una tale cattiveria gratuita e immotivata contro di me e il mio lavoro”.

Non è la prima volta che Emma Dante manifesta il suo disappunto verso Palermo e i palermitani. Qualche settimana fa, dopo il Festival di Venezia, aveva detto tra le polemiche: "A Palermo sono una disadattata, come peraltro tutti gli artisti della città, in un territorio in cui nessuno fa tesoro dei nostri disagi e delle nostre provocazioni. Non sono stata sicuramente agevolata nella mia carriera artistica dalla classe politica. Aprirò la stagione del teatro Massimo e non so se sarò all'altezza del compito, ma sicuramente Palermo dovrà anche essere all'altezza di avermi".

Emma Dante-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento