Pochi bus all'Arenella, Puma: "Aumentare il numero dei mezzi, altrimenti meglio la Dad"

Il consigliere della settima circoscrizione Natale Puma ha scritto a Regione, Sindaco e Amat chiedendo l'utilizzo di più mezzi per garantire il trasporto degli studenti ed evitare possibilità di contagio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Due giorni fa ho scritto al presidente della Regione, al Sindaco e all’Amat chiedendo che si preparassero all'inizio della scuola in presenza con più mezzi per evitare il contagio. Ho anche detto - spiega Natale Puma (foto allegata), consigliere della settima ciroscrizione - che avevo saputo del taglio dello straordinario, con 50 vetture in meno in circolazione. Inoltre nelle scuole con sedi distanti è stato momentaneamente tolto il servizio con bus navetta. Ieri mattina sono usciti tre bus della linea 731 e altri tre della linea 603. Il contratto di servizio invece ne prevede 4 per turno, dunque nessun aumento di mezzi. Ieri peraltro era previsto, dalle 9 alle 13, uno sciopero. Durante lo stesso c’erano in giro un mezzo della linea 731 e due della linea 603. Così facendo non è possibile rispettare il distanziamento sia sui bus che alle fermate. Ho fatto presente - conclude - che se non c’è disponibilità di personale o mezzi, devono dirlo apertamente a continuare con la didattica a distanza. Sicuramente meglio di una crescita esponenziale dei contagi".

Torna su
PalermoToday è in caricamento