Cronaca

Estorsione alla Vucciria, Miconi (Ance): "Al fianco dell'imprenditore che ha denunciato"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Ancora una volta e con convinzione vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà all’imprenditore che ha denunciato il tentativo di estorsione e il nostro sostegno a tutti quegli imprenditori edili che, con coraggio, fanno la scelta di affidarsi alle forze dell’ordine". Ad affermarlo è il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi, dopo la denunzia di un giovane imprenditore che sta ristrutturando appartamenti alla Vucciria.

"Non c’è altra via d’uscita dal giogo delle estorsioni se non quello di metterlo in luce - conclude Miconi - e siamo grati anche alle associazioni specializzate che gestiscono sportelli antiracket e alla guardia di finanza per l’ottimo lavoro svolto sul territorio”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione alla Vucciria, Miconi (Ance): "Al fianco dell'imprenditore che ha denunciato"

PalermoToday è in caricamento