Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Pretoria, 1

Sogni a pedali, le associazioni al Comune: "Più piste ciclabili per togliere spazio alle auto"

"Tu sei la città" ha redatto e donato all'amministrazione un piano di 60 chilometri di piste ciclabili, distribuite in 12 corridoi ecologici e urbani. La manifestazione a piazza Pretoria per chiedere una svolta: "Pretendiamo una città con meno macchine"  

Chiedono al Comune una svolta sulla mobilità dolce. Che tradotto significa piste ciclabili fatte bene e nei posti giusti. Per questa ragione, ieri un gruppo di ciclisti si è riunito in assemblea pubblica a piazza Pretoria. Ad organizzare la manifestazione tra le altre l'associazione "Tu sei la città", che ha redatto e donato all'amministrazione un piano di 60 chilometri di piste ciclabili, distribuite in 12 corridoi ecologici e urbani. 

"Eravamo un centinaio - scrive su Facebook Andrea D'Amore, di "Tu sei la città" - piano piano diventeremo sempre di più. E' solo il primo passo di un percorso che porteremo avanti: abbiamo donato al Comune il nostro progetto e l'amministrazione ci ha ricevuto e ascoltato, ma serve una svolta per cambiare la mobilità sostenibile a Palermo".

E cioè piste ciclabili che non tolgano spazio ai pedoni, ma alle automobili. "Sogniamo e pretendiamo una città con meno macchine e più spazio per pedoni e mezzi per la mobilità dolce - conclude D'Amore -. Riteniamo che per fare diventare gli spazi pubblici dei veri e propri beni comuni bisogna prima di tutto frequentarli. Per questo è fondamentale scendere in strada e noi torneremo a farlo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sogni a pedali, le associazioni al Comune: "Più piste ciclabili per togliere spazio alle auto"

PalermoToday è in caricamento