Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Tommaso Natale / Viale dell'Olimpo

Pista ciclabile in via dell’Olimpo, quanti ostacoli: "Barzelletta a danno dei palermitani"

Domenico Bonanno, fondatore del laboratorio politico Tocca a Noi e componente della direzione di Diventerà Bellissima, interviene nel dibattito che si è scatenato in queste ore

La pista ciclabile in via dell'Olimpo - foto Domenico Bonanno

“Pensavano fosse un pesce d’aprile arrivato in ritardo, invece le finte piste ciclabili sbandierate dall’assessore Catania sono reali. Una colata di vernice assolutamente inutile che rischia soltanto di mettere in pericolo l’incolumità dei ciclisti che decidessero di avventurarsi tra dossi, buche e cassonetti dell’immondizia”. Queste le parole di Domenico Bonanno, fondatore del laboratorio politico Tocca a Noi e componente della direzione di Diventerà Bellissima, che interviene nel dibattito che si è scatenato in queste ore sulla pista ciclabile realizzata in via dell’Olimpo. 

“Ormai non c’è più neppure il buon senso di non promuovere come grande successo quello che in realtà è un sonoro fallimento. Per quanto ancora i palermitani dovranno subire l’arroganza amministrativa e le prese in giro di questa amministrazione?”.

“Il sindaco” conclude Bonanno “farebbe bene ad intervenire per porre rimedio ad una assurda trovata che sembra sempre di più assumere i contorni di una barzelletta.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pista ciclabile in via dell’Olimpo, quanti ostacoli: "Barzelletta a danno dei palermitani"

PalermoToday è in caricamento