Mercoledì, 17 Luglio 2024
Impianti sportivi

Piscina nel Pallone di viale del Fante, c'è il via libera: "Pronta entro dicembre"

I tecnici esterni incaricati dal Comune hanno effettuato le verifiche in quella che fu la sala stampa di Italia '90 e hanno stabilito che la vasca può essere installata. L'assessore Figuccia: "Contiamo di aprirla prima che venga chiusa totalmente l'olimpionica"

L'ipotesi si avvicina sempre di più alla realtà. La piscina temporanea nel Pallone di viale del Fante può essere installata. A decretarlo sono stati i tecnici di un'azienda esterna incaricati dal Comune, che nei giorni scorsi hanno comunicato l'esito positivo delle verifiche effettuate in quella che fu la sala stampa dei mondiali di calcio di Italia '90. Adesso, come spiega l'assessore comunale allo Sport Sabrina Figuccia, "bisognerà redigere l'avviso pubblico per il progetto e successivamente potranno essere affidati i lavori". Costi e tempi? "La spesa - risponde l'assessore - si aggirerà attorno ai due milioni di euro. L'obiettivo è quello di aprire il nuovo impianto prima che vengano chiuse entrambe le vasche della piscina olimpionica ovvero attorno a dicembre".

Sì, perché la piscina comunale - nei mesi scorsi spesso chiusa per problemi di varia natura ma al momento fruibile - si appresta a un importante rinnovo. Gli interventi, dall'importo di circa 11 milioni di euro, che arrivano da fondi del Pnrr, sono stati già affidati e prevedono la ristrutturazione di entrambe le vasche. "In quella esterna i lavori partiranno a settembre e da quel momento si potrà accedere soltanto a quella interna grazie a una passerella", dice Figuccia. Poi da dicembre, quando inizieranno gli interventi anche nella struttura al coperto, l'impianto sarà totalmente chiuso.

Ma l'amministrazione conta di avere già offerto l'alternativa alle società sportive e a tutti coloro che nuotano all'olimpionica. La piscina che sarà montata nel Pallone sarà lunga 35 metri e larga 22 metri. "Attraverso un pontone, la vasca potrà essere accorciata alla lunghezza di 25 metri in modo tale da poter disputare nell'impianto provvisorio anche le gare indoor. In questo modo abbiamo anche voluto rispondere a questa esigenza", continua l'assessore. Nel futuro, quando i lavori all'olimpionica saranno stati completati, la vasca smontabile sarà utilizzata in largo Gibilmanna, a Borgo Nuovo, in quello che doveva essere un centro sportivo polivalente con due campi e che finora è rimasta una delle tante incompiute della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina nel Pallone di viale del Fante, c'è il via libera: "Pronta entro dicembre"
PalermoToday è in caricamento