Sorpreso a dormire in auto durante il turno, custode della piscina comunale trasferito

A segnalare l'episodio alla segreteria del sindaco sono stati alcuni cittadini. L'uomo è stato identificato ed è stato avviato un provvedimento disciplinare. Orlando: "Nessun comportamento incivile, oltre che illegale, sarà tollerato"

Ha pensato bene di fare un sonnellino durante l'orario di lavoro, ma l'idea gli costerà il trasferimento. Nei guai un dipendente comunale, A.P. sorpreso a dormire nella propria auto privata durante l'orario di servizio alla piscina comunale (presso la quale lavora come custode ndr). A rendere noto l'episodio è proprio l'Amministrazione cittadina, annunciando l'avvio di un procedimento disciplinare e il trasferimento in un'altra struttura comunale nella zona di Falsomiele.

A segnalare la presenza di una persona addormentata in auto all'interno del parcheggio della piscina erano stati alcuni cittadini che, informata la segreteria del sindaco, hanno fatto scattare dei controlli. "Approfittando della momentanea assenza del capo impianto - spiegano da Palazzo delle Aquile - l'uomo si era appisolato lasciando il proprio luogo di lavoro".

"Nessun comportamento incivile, oltre che illegale, è e sarà tollerato - ha detto il sindaco Orlando, auspicando "che gli  organismi disciplinari adotteranno le sanzioni adeguate. Un sentito ringraziamento a quanti, senza clamori ma con il giusto senso civico e civile, hanno segnalato il fatto, permettendo di individuare un lavoratore il cui comportamento offende la dignità di tantissimi suoi colleghi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento