Piscina comunale, piove sul bagnato: perdita d'acqua e impianto allagato

A far preoccupare utenti e società sportive dell'impianto di viale del Fante è un guasto alle pompe di sollevamento della vasca esterna. Reina, presidente di Confartigianato: "E dire che avevamo anche offerto i nostri professionisti per fare fronte ai problemi..."

Piove sul bagnato sulla piscina comunale. Nella struttura è stata rilevata infatti una grave perdita d'acqua. A far preoccupare utenti e società sportive dell'impianto di viale del Fante è anche un guasto alle pompe di sollevamento della vasca esterna. Non si tratta della prima volta. Piove sul bagnato nel vero senso della parola perché - come se non bastasse - a causa dell'intoppo (che è nato nel primo pomeriggio di oggi) c'è pure il rischio che l'impianto si allaghi. Sì, perché la piscina fa fatica ad aspirare l'acqua e le piogge che si stanno abbattendo copiose in queste ore sulla città, hanno fatto il resto.

Insomma, disagi su disagi. Proprio oggi il Movimento 5 Stelle - attraverso una nota - ha fatto sapere che sta preparando un esposto da presentare alla Corte dei Conti "sugli impianti sportivi della vergogna a Palermo". "La piscina comunale non al top - ha detto la deputata nazionale Loredana Lupo -. Preoccupa anche la carenza di bagnini"

Insomma troppa acqua, pochi bagnini. In attesa dell'inverno che potrebbe portare i soliti problemi legati al riscaldamento delle caldaie, una sorta di maledizione da queste parti. "Ancora una volta i palermitani non possono usufruire al cento per cento della piscina comunale - dice il presidente di Confartigianato Palermo, Nunzio Reina -. Un punto di riferimento che viene meno in città, dove quasi tutti gli impianti sportivi sono inagibili".

Reina aggiunge: "Si dovrebbe chiedere una mano ai privati, visto che il pubblico non ce la fa. I frequentatori della piscina comunale si trovano nuovamente di fronte all'incertezza, di fronte ad un impianto che puntualmente necessita di interventi e non garantisce efficienza. Eppure lo scorso anno Confartigianato aveva anche offerto i propri professionisti per fare fronte ai problemi, un aiuto che è stato rifiutato. A quanto pare, lo sport in questa città non riesce ad essere valorizzato. Basta pensare alle condizioni del Palasport per intuire che agli impianti cittadini non viene dedicata alcuna attenzione. Per questo - conclude Reina - è necessaria una relazione che includa tutte le strutture in cui sono necessari interventi di manutenzione o ristrutturazione, in modo da intervenire in modo adeguato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento