Cronaca

Pisa, in retromarcia investe e uccide operaio palermitano

La vittima - che aveva 61 anni - stava effettuando degli interventi alla rete idrica. Nell'impatto ha riportato lesioni gravissime che lo hanno praticamente ucciso sul colpo. Aperta un'inchiesta

Tragico incidente ieri pomeriggio a Casciana Terme, in provincia di Pisa, dove ha perso la vita un muratore di Gangi. La vittima, Santo Giunta, 61 anni, è rimasta schiacciata tra un furgone ed un'auto. Inutili i soccorsi del 118. Sul posto per i rilievi i vigili urbani. Intervenuti anche i vigili del fuoco.

L'operaio, che lavorava per una ditta pisana, stava effettuando degli interventi alla rete idrica. Aveva quasi terminato il turno giornaliero quando è stato investito da un'auto in retromarcia. Giunta è rimasto schiacciato tra l'auto e il furgone della ditta, riportando lesioni gravissime che lo hanno praticamente ucciso sul colpo. La procura della Repubblica di Pisa ha aperto un'inchiesta per individuare le responsabilità. La salma di Giunta è stata portata a medicina legale di Pisa: disposta l'autopsia.

La dinamica dell'incidente è al vaglio dei vigili urbani, mentre sarebbe rimasto praticamente illeso l'altro operaio travolto dalla macchina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa, in retromarcia investe e uccide operaio palermitano

PalermoToday è in caricamento