Cronaca

Pioppo, furto di pc dalla scuola: due minorenni rinviati a giudizio

L'effrazione messa a segno nella notte tra il 21 e 22 settembre. I carabinieri sono risaliti a loro tramite le immagini riprese dalle telecamere della videosorveglianza dell'istituto. Nella loro casa ritrovati gli indumenti che indossavano i due ladri

Due fratelli, entrambi minorenni, sono accusati del furto messo a segno la notte tra il 21 e il 22 settembre nella scuola statale di Pioppo “Monreale II”. Nell'occasione furono portati via quattro monitor per computer, un notebook e un microfono. Non appena giunta la denuncia presso la stazione di Pioppo, i militari si sono messi al lavoro e, dopo un primo sopralluogo e la visione delle videocamere di sorveglianza, sono stati in grado di orientare subito le indagini nella direzione giusta.

Tutto questo è stato possibile grazie ad una profonda conoscenza del territorio sul quale operano e alla conoscenza delle persone che lo abitano. Infatti, dopo i primissimi accertamenti, i militari non hanno avuto difficoltà nel concertare una perquisizione in casa di due ragazzi con la Procura dei Minori. La perquisizione, che si è svolta 3 giorni dopo, ha dato un riscontro più che positivo perché sono state rinvenute una t-shirt, un berretto con visiera, un paio di pantaloni corti ed un paio di scarpe da ginnastica. Anche se non c'era la refurtiva.

Questi indumenti sono gli stessi che i due minori indossavano al momento della commissione del furto, così come si evince dalle telecamere. Ai due giovani ed ai familiari è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, provvedimento emesso dal Tribunale Minorile di Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioppo, furto di pc dalla scuola: due minorenni rinviati a giudizio

PalermoToday è in caricamento