Pioppo, bambino disabile resta giù dal pullman: "Gli hanno impedito di salire"

A denunciarlo è l'Anffas Palermo, l'associazione nazionale di famiglie di persone con disabilità intellettiva relazionale, spiegando di essere stata contattata proprio dai familiari del bambino    

A un alunno con disabilità intellettiva, che da Pioppo insieme ai compagni di scuola doveva recarsi a una manifestazione organizzata dal Comune di Monreale in occasione delle celebrazioni dell'8 marzo, non sarebbe stato permesso di usufruire del servizio pullman messo a disposizione dal Comune. A denunciarlo è l'Anffas Palermo, l'associazione nazionale di famiglie di persone con disabilità intellettiva relazionale, spiegando di  essere stata contattata proprio dai familiari del bambino.

Al piccolo non sarebbe stato consentito di accedere al servizio insieme ai compagni neppure nella tratta di ritorno nonostante le  "rassicurazioni" ricevute dall'Amministrazione e le scuse alla famiglia.

"Approfondendo la situazione - spiegano da Anffas Palermo - abbiamo ricevuto confuse giustificazioni su presunti problemi di carattere assicurativo. Prendiamo atto con rammarico di quanto accaduto, proprio oggi nella giornata dell'8 marzo: l'ennesima occasione persa per riflettere sul tema dei diritti e su come renderli esigibili". Anffas  Palermo ritiene che quanto accaduto, "se fosse confermato", sarebbe "una palese violazione" della Convenzione Onu sui diritti delle  persone con disabilità, oltre che "un episodio di discriminazione che vanifica le lotte delle famiglie e del movimento delle persone con  disabilità verso l'esigibilità dei diritti tutti e, in particolare,  quello all'inclusione sociale e scolastica. Valuteremo le necessarie azioni da intraprendere" concludono dall'associazione.        

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento