menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pif

Pif

Caso Maniaci, Pif: "Mi è crollato il mondo addosso, ma Telejato non deve chiudere"

Pierfrancesco Diliberto rompe il silenzio e in un video pubblicato su Twitter parla dell'indagine sul direttore di Telejato Pino Maniaci

"Ho conosciuto Pino circa dieci anni fa, è un personaggio molto pittoresco, con un uso abbondante della parolaccia. Ricordo di un incontro all'università tre professori si alzarono sdegnati. Mi sono chiesto come faceva ad affrontare un argomento come la mafia con questo atteggiamento. Sembra un macchina che sta per uscire di strada e poi rientra. Però funzionava perché i ragazzi lo ascoltavano. E ho pensato che quella fosse la sua forza. Ma Maniaci l'antimafia l'ha fatta concretamente, nonostante questi giorni di bufera. Poi sono uscite le intercettazioni e mi è crollato il mondo addosso". Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, commenta in un video pubblicato su Twitter, l'indagine sul direttore di Telejato Pino Maniaci per estorsione. I due sono apparsi insieme più volte sul piccolo schermo e il regista palermitano ha spesso ricordato nei suoi programmi l'impegno antimafia della piccola tv gestita da Maniaci. Adesso l'autore di "La mafia uccide solo d'estate" rompe il silenzio e dice la sua mentre il gip conferma il divieto di dimora nelle province di Palermo e Trapani per il direttore di Telejato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'accusa è grave, si parla di estorsione - dice Pif - La vicenda dei cani mi ha fatto molto incazzare. Ma che estorsione è uno che chiede 466 euro? Suppongo che ci sia altro. Dal punto di vista penale mi astengo. Dal punto di vita etico, nelle intercettazioni ho riconosciuto Pino Maniaci che tenta di fare il figo con una donna".

Quanto all'insulto rivolto al premier Renzi e registrato dagli inquirenti in una intercettazione, Pif commenta ironico: "Se intercettassero Bersani la parola più soft nei confronti di Renzi sarebbe stronzo, ma non è un reato questo. Quando lo incontrerò qualche domanda gliela farò. Gli dirò: 'Tu ti sei realmente accorto di cosa hai costruito in questi anni e di cosa rappresenti per i ragazzi?'. Telejato non deve chiudere".
 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento