Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

A Ficarazzi il convegno "I bambini con problemi dello sviluppo: capire ed intervenire"

Rotary Palermo Montepellegrino e ICS Rosario Livatino promotori dell'importante dibattito scientifico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Eccezionale Convegno scientifico promosso dal Rotary Club Palermo Montepellegrino, presieduto dal professore Antonio Fundarò e dall’ICS “Rosario Livatino” di Ficarazzi, diretto dal dirigente scolastico prof. Mario Veca, sul tema "I bambini con problemi dello sviluppo: capire ed intervenire" con lectio magistralis del professor Piero Crsipiani, docente Ordinario all’Università di Macerata e Straordinario alla Link Campus University di Roma e direttore scientifico del Centro Internazionale Disprassia e Dislessia. Il convegno, al quale hanno partecipato un centinaio di rotariani, docenti e dirigenti scolastici (tra cui la DS dell'ICS Renato Guttuso di Carini la professoressa Valeria La Paglia) in presenza (e altrettanti dirigenti scolastici in piattaforma, si è svolto presso l'Aula Magna dell'Istituto Comprensivo “Rosario Livatino”, Plesso Scolastico di Ficarazzi (PA). Ad introdurre i lavori il prof. Mario Veca, dirigente scolastico dell'attivissimo istituto, in qualità di ente accogliente, cui ha fatto seguito l'intervento del professore Antonio Fundarò, presidente del Club Palermo Montepellegrino, una vera rarità, quest'anno, nel campo del service anche per le scuole, con i suoi molteplici corsi pubblicizzati e diramati alle scuole dal direttore dell'USR Sicilia dottore Stefano Suraniti. Nel corso del suo brillante intervento il prof. Piero Crispiani ha centrato il proprio intervento sulla condizione disfunzionale emergente degli alunni, caratterizzata proprio da un considerevole aumento dei disordini dello sviluppo. Una evidente perdita della qualità esecutiva, come ha sottolineato il prof. Piero Crispiani, che genera un comportamento disprassico con conseguente smarrimento cognitivo, ovvero distrazione, dimenticanze e disfluenza operativa: problemi sui quali si è discusso riguardo la strada da intraprendere. Il professore Crispiani ha sottolineato come il comportamento umano funzionale sia il prodotto delle interazioni tra processi motori e cognitivi. Dal Convegno emerge un quadro concettuale che rinforza una strada tracciata dal prof. Piero Crispiani con la sua teoria Prassico – Motoria la quale invita la Scuola ad osservare il comportamento funzionale degli allievi, a partire dalle abilità grosso – motorie, i ritmi, l’organizzazione spazio – temporale e l’assetto della dominanza laterale. Nel corso del suo saluto, iniziale e finale, il dirigente scolastico prof. Mario Veca ha voluto ringraziare il suo staff di dirigenza che, congiuntamente a quello del Rotary (formato dal segretario Ninni Genova, dal prefetto Mario Antonio Vitiello, dal delegato del presidente agli eventi Vincenzo Lo Cascio, dai delegati ai contatti con la stampa Pietro Francesco Mistretta e Filippo Nobile e dal delegato ai social Alessandro Lo Verde), ha reso l'evento davvero unico e impeccabile. In particolare un grazie è andato alla Referente per la formazione del personale, ins. Melissa Filippa Dargenio, ai Responsabili per le T.I.C. Ins. Antonino Cirello e Giancarlo Finocchiaro, al I e II Collaboratore del D.S. Ins. Provvidenza Santamarina e Giulia Federico, al Responsabile e la sua sostituta del plesso di via dell’Aria, ins. Tommasina Gargano e Maria Cante, al DSGA, dott.ssa Eleonora Lo Nardo, all’ass. Amm.va Maria Giordano e ai responsabili per la Comunicazione e la diffusione dell’evento le Referenti Ins. Natalia Stellino e Filomena Callari. Un grazie il presidente l'ha riservato al Tour Operator "Il Tuareg" di Palermo a cui si deve - ha sottolineato Antonio Fundarò - la maggior parte e il più rilevante impegno nell'organizzazione degli eventi del Rotary Club Palermo Montepellegrino. Per il dirigente scolastico Mario Veca si tratta "di riportare all'interno dell'istituzione scolastica il dibattito epistemologico e scientifico che non può che vivere là dove si formano i futuri uomini e cittadini e là dove opera la classe

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ficarazzi il convegno "I bambini con problemi dello sviluppo: capire ed intervenire"

PalermoToday è in caricamento