rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Al via un altro cantiere / Politeama / Piazza XIII Vittime

Altra incognita sul traffico, in piazza XIII Vittime sottopasso ristretto per il nuovo impianto luce

In programma dalla prossima settimana i lavori per l'installazione di fari e pali nell'area compresa tra la Cala e il porto, previste limitazioni della circolazione veicolare e pedonale. Le opere dovrebbero essere completate entro il 30 giugno

Gli addetti ai lavori garantiscono che si cercherà di limitare al massimo l'impatto sul traffico già alle stelle su Ponte Corleone e viale Regione altezza Lidl, fatto sta che per la settimana prossima è in programma l'apertura di un nuovo cantiere su un altro snodo cruciale della circolazione veicolare palermitana. Stanno infatti per partire gli interventi - e quindi le relative limitazioni ad auto, moto e pedoni - per la ristrutturazione degli impianti di illuminazione pubblica in piazza XIII Vittime e nel sottopasso di via Francesco Crispi. Le opere saranno regolate da un'ordinanza del servizio Mobilità urbana del Comune che ha validità fino al 30 giugno 2022. Anche se si punta a completare il tutto anche prima. Tra l'altro su una parte del tunnel, nella direzione Cala-Ucciardone, da almeno due anni è presente una recinzione perché altri lavori, quelli per la manutenzione delle pareti, non sono mai stati avviati.

L'ordinanza comunale, pubblicata oggi, invece prevede la chiusura alla circolazione veicolare sulla parte di careggiata in cui saranno effettuati i lavori, l'istituzione del divieto di sosta e il divieto di transito pedonale nei tratti stradali e nei marciapiedi coinvolti. Sempre secondo l'atto comunale gli interventi nel sottopassaggio di via Crispi dovranno essere eseguiti in due fasi distinte e separate: in un primo momento le maestranze si occuperanno della direzione di marcia Cala-Ucciardone e successivamente della direzione opposta Ucciardone-Cala. "Non si potrà dare inizio ai lavori nella fase successiva (direzione di marcia opposta) - si legge nel documento dell'amministrazione - senza avere ultimato quelli della fase precedente". Il cantiere potrà rimanere attivo anche di notte, nei giorni festivi e nei prefestivi.

Quella che sta per iniziare è l'ultima tranche delle opere finanziate con 3,5 milioni di euro e previste nell'ambito di "PON METRO Luci sul mare – Riqualificazione impianti di pubblica illuminazione – Valorizzazione del tratto 'Porto Fenicio' nel Comune di Palermo", progetto attraverso il quale sono già stati montati pali e lampade a led che consentono risparmio energetico. Ad occuparsene il raggruppamento temporaneo di imprese composto da Impresa Edile Stradale Geometra Rizzo Antonino & C. s.a.s. e Biondo s.r.l.  Nello scorso dicembre, il sindaco Leoluca Orlando ha annunciato la fine della prima parte dei lavori, accendendo il nuovo impianto sul Foro Italico. Adesso è prevista l'installazione di 13 nuovi pali su piazza XIII VIttime e di 72 proiettori nel sottopassaggio di via Crispi (36 per l'illuminazione radente e 36 fari a parete).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra incognita sul traffico, in piazza XIII Vittime sottopasso ristretto per il nuovo impianto luce

PalermoToday è in caricamento