menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Vittorio Veneto, armati di pistola rapinano farmacia: bottino 150 euro

I malviventi hanno fatto irruzione nell'esercizio commerciale e, sotto la minaccia delle armi, si sono fatti consegnare l'incasso. Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia

Ancora una volta una farmacia è finita nel mirino dei rapinatori. Due malviventi hanno fatto irruzione all'interno della Farmacia della Statua in piazza Vittorio Veneto. Una volta preso l'incasso, sono fuggiti a bordo di un'auto.

Tutto è accaduto in pochi minuti. I due, che indossavano cappellini e felpe, hanno minacciato gli impiegati con una pistola e si sono fatti consegnare il denaro disponibile. Il bottino è di circa 150 euro. Subito dopo sono fuggiti a bordo di un'auto. Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia, che hanno raccolto la descrizione dei malviventi. I due sarebbero stati rintracciati all'interno della Favorita e portati in commissariato per accertamenti.

Aggiornamento. I due uomini bloccati dagli agenti sono Marco Corona, 35 anni, e Francesco Di Gregorio, 38 anni, entrambi pregiudicati. adesso si trovano in arresto con l'accusa di rapina. Recuperato anche il bottino: 100 euro in banconote di diverso taglio. "Oltre alla perfetta sinergia tra gli operatori - sottolineano dalla questura - preziosa è risultata la collaborazione dei cittadini e degli impiegati della farmacia. Un contributo determinante" che ha consentito di individuare i due uomini. Le indagini continuano a tutto campo per accertare se gli arrestati siano gli autori di altre rapine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento