Cronaca Piazza Verdi

Cittadini e amministrazione scendono in piazza per lo Ius Soli

Sit in davanti al teatro Massimo. Presente anche il sindaco Leoluca Orlando: "La negazione della cittadinanza è un modo per negare i diritti a italiani come noi”

Il sindaco Leoluca Orlando alla manifestazione

Cittadini e rappresentanti delle istituzioni in piazza per dire "Sì" allo Ius Soli, la legge sulla cittadinanza ai figli degli stranieri nati in Italia. La manifestazione si è svolta in piazza Verdi e ha visto la presenza anche del sindaco Leoluca Orlando e degli assessori alla Scuola e alla Cittadinanza Solidale, Giovanna Marano e Giuseppe Mattina.

“Palermo - ha detto Orlando  dimostra ancora una volta di essere una città accogliente e la nostra piazza si collega alle piazze di tutta Italia, dove partendo dal mondo della scuola, dai giovani, dai bambini dai ragazzi che frequentano le scuole, si dice con molta forza che non è possibile continuare ad accettare che esistano migliaia di italiani ai quali non viene riconosciuto il diritto di cittadinanza. Sono Italiani, nati in Italia, che studiano nelle scuole italiane, che mangiano e che vivono secondo stili di vita del nostro Paese e non vengono considerati cittadini. È una vergogna, contro la quale vogliamo alzare la nostra voce. Ricordiamo al Parlamento e al Governo nazionale che la cittadinanza è uno strumento inventato dagli Stati per riconoscere i diritti. La negazione della cittadinanza è un modo per negare i diritti a italiani come noi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadini e amministrazione scendono in piazza per lo Ius Soli

PalermoToday è in caricamento