menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Verdi, aggredita e scippata: Natale in ospedale per un avvocato

In manette un uomo di 38 anni di nazionalità nigeriana. La malcapitata ha opposto resistenza, scatenando la violenta reazione dell'aggressore, che nella colluttazione le avrebbe causato la frattura di tibia e perone. A giorni l'operazione

Natale amaro per un'avvocatessa palermitana, aggredita davanti al Teatro Massimo, sotto gli occhi di turisti e cittadini e costretta in ospedale per la frattura di tibia e perone. E' accaduto in piazza Verdi, quando una donna di 54 anni è stata bloccata e derubata da un uomo successivamente arrestato dalla polizia. Le manette sono scattate ai polsi di Francis Owusu, 38enne nigeriano: dovrà rispondere del reato di tentata rapina.

Secondo la ricostruzione della polizia, l'uomo ha adocchiato la vittima e l’ha aggredita con l'obiettivo di strapparle borsa. La donna ha opposto resistenza, scatendalo la violenta reazione dell'aggressore. Alcuni passanti hanno lanciato l'allarme e gli agenti in servizio a poca distanza sono intervenuti bloccando l'uomo. La donna, ancora sdraiata a terra e dolorante, è stata soccorsa e condotta in ospedale.

Dai controlli è emerso che il nigeriano, sprovvisto del permesso di soggiorno, in passato aveva fornito false generalità e "si era distinto per condotte altrettanto violente e insofferenti alla legge". In sede di "direttissima", l’arresto dell’uomo è stato convalidato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento