I Cinque Stelle bacchettano Orlando: "A Borgo Nuovo degrado inaccettabile, intervenga"

La denuncia arriva dai consiglieri comunali, dopo un incontro con i residenti. A preoccupare sono i rifiuti, tra cui ambianto, abbandonati in strada. Chiesta l'immediata bonifica dell'area

Piazza Santa Cristina

"La situazione di degrado a Borgo Nuovo e in particolare a piazza Santa Cristina, di fronte la succursale dell' I.C Rita Levi Montalcini, il campo da calcio e la chiesa è inaccettabile". La denuncia arriva dai consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Antonino Randazzo, Viviana Lo Monaco e Concetta Amella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A seguito di numerose richieste di risoluzione del problema e alle quali non è stato dato nessun riscontro - spiegano -  ieri pomeriggio abbiamo incontrato un gruppo di residenti del quartiere disperati e preoccupati anche per la presenza di cemento amianto abbandonato proprio di fronte l’ingresso della scuola media. Abbiamo diffidato il sindaco, chiedendo un intervento immediato di bonifica dell’area che presenta oltre a rifiuti ingombranti e speciali anche rifiuti pericolosi, prevedendo pure misure di controllo del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento