Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Calatafimi / Piazza Indipendenza

"Preso l'evaso a piazza Indipendenza", anzi no: è solo uno scambio di persona

Sembrava finita dopo meno di 48 ore la fuga di Valentin Frokkaj, l'albanese fuggito dal carcere Pagliarelli. A dare l'allarme una agente della polizia pentenziaria libera dal servizio che ha raccontato di essere stata avvicinata dall'ergastolano in corso Calatafimi

Valentin Frokkaj

E' ancora in fuga, chissà dove, l'albanese fuggito due giorni fa dal carcere Pagliarelli. Ieri, nel tardo pomeriggio, si era creduto che la polizia fosse riuscita a catturarlo. La notizia si era diffusa velocemente, ma Valentin Frokkaj in realtà non è stato arrestato. A smentire è stata la questura. Poco prima delle 19 era stata segnalata la sua presenza in piazza Indipendenza. A dare l'allarme una agente della polizia pentenziaria libera dal servizio che ha raccontato di essere stata avvicinata dall'ergastolano in corso Calatafimi, che l'avrebbe minacciata per portare via l'auto.

E' stato bloccato un uomo, ma dopo pochi minuti è stato accertato che si trattava di uno scambio di persona. Un pomeriggio movimentato con un frenetico tam tam di conferme e smentite sulla cattura.

Le ricerche dell'albanese continuano dunque senza sosta. Di Frokkaj non si hanno notizie da mercoledì, da quando è riuscito a far perdere le sue tracce, dopo essersi calato con una fune fatta con alcune lenzuola dal Pagliarelli. Un'evasione clamorosa che il fuggiasco potrebbe avere messo in pratica con l'aiuto di alcuni complici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Preso l'evaso a piazza Indipendenza", anzi no: è solo uno scambio di persona

PalermoToday è in caricamento