menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo i nuovi (e discussi) arredi piazza Indipendenza ritrova il semaforo, riattivato impianto

L'intervento eseguito nell’ambito del progetto di riqualificazione delle aree esterne di Palazzo d’Orleans da Amg. Il presidente Mario Butera: "Si migliora la sicurezza dell’incrocio e, in generale, di una zona intensamente frequentata"

E’ entrato in funzione il nuovo semaforo di piazza Indipendenza all’altezza dell’incrocio con corso Re Ruggero. Gli operatori di Amg Energia hanno completato i lavori di modifica e aggiornamento dell’impianto, nell’ambito del progetto relativo al miglioramento della sicurezza e del decoro delle aree esterne di Palazzo d’Orleans.

L’intervento è stato eseguito d’intesa con l’ufficio Mobilità del Comune. Il vecchio semaforo a doppio braccio era inattivo (in modalità lampeggiante) in seguito alle modifiche subite, nel tempo, dalla circolazione della zona. Adesso è tornato a funzionare come impianto sia di tipo veicolare che pedonale a chiamata.

Con i lavori eseguiti, Amg Energia ha rimesso in funzione l’impianto, razionalizzandolo e ammodernandolo. “Le vecchie lanterne avevano lampade a incandescenza, quelle nuove hanno luci led - spiega il presidente Mario Butera - Con l’attivazione del nuovo impianto si migliora la sicurezza dell’incrocio e, in generale, di una zona intensamente frequentata non solo da turisti ma anche da studenti universitari”.

Il semaforo è stato spostato, in modo da allinearlo all’attraversamento pedonale, ed è dotato di pulsanti per la prenotazione da parte dei pedoni. E’ formato da un palo a sbraccio con lanterna su pannello di contrasto, da una palina con due lanterne pedonali led e da due lanterne veicolari led. Un intervento di riparazione, infine, è già stato programmato per il ripristino della piena funzionalità dell’impianto di illuminazione di piazza Indipendenza: le attività verranno avviate nei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento