Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Montepellegrino / Piazza Generale Antonio Cascino

Morì per spegnere un incendio, ricordato il vigile del fuoco Billitteri

La cerimonia in piazza Cascino Qui Nicola Billitteri, intervenuto per domare il rogo divampato in un appartamento, ha perso la vita il 27 agosto 1999. L'assessore Prestigiacomo: "Vittima del dovere e di comportamenti criminali in un momento terribile per la nostra città"

Si è svolta questa mattina in piazza Cascino la cerimonia in ricordo del vigile del fuoco Nicola Billitteri, morto il 27 agosto 1999 durante le operazioni di spegnimento di un incendio in un immobile. Billitteri è stato riconosciuto “vittima del dovere” e in sua memoria l’Amministrazione comunale ha voluto installare nel 2016 un cippo commemorativo all’interno della villetta di piazza Generale Cascino 

Presente per l'Amministrazione comunale, l'assessore Maria Prestigiacomo."Esprimo vicinanza e gratitudine ai familiari di Nicola Billitteri - ha commentato il sindaco Leoluca Orlando -, vittima del dovere e di comportamenti criminali in un momento terribile per la nostra città. Il suo impegno non deve essere dimenticato. Voglio, dunque, ringraziare tutti i vigili del fuoco per la loro professionalità e umanità a servizio della sicurezza dei cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì per spegnere un incendio, ricordato il vigile del fuoco Billitteri

PalermoToday è in caricamento