Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Tommaso Natale / Piazza Bolivar Simon

Tommaso Natale, difende bengalese ma viene picchiato con calci e pugni

Un uomo di 31 anni si trovava di passaggio in via Rosario Nicoletti quando ha notato la scena: due uomini stavano insultando e picchiando un extracomunitario. Ma la buona azione del soccorritore ha scatenato l'ira dei due aggressori che per tutta risposta lo hanno pestato

Piazza Bolivar (foto Google street view)

Alla vista di un pestaggio ha deciso di non voltarsi dall'altra parte, ma la sua buona azione lo ha fatto finire sotto una raffica di calci e pugni. E' accaduto nella notte tra domenica e lunedì, tra via Rosario Nicoletti e piazza Bolivar, nei pressi dell'ex stabilimento Coca Cola. A pagarne le conseguenze un uomo di 31 anni, A.F., che ha soccorso un extracomunitario vittima della violenza di due aggressori.

L'uomo si trovava a bordo della sua auto mentre percorreva via Rosario Nicoletti quando ha notato la scena: due giovani stavano insultando e picchiando un bengalese. E così ha deciso di intervenire. "Fermi, lasciatelo stare". A quel punto, però, i due aggressori hanno allentato la morsa sull'extracomunitario per scagliarsi contro il soccorritore. Dopo un breve inseguimento a piedi, terminato in piazza Bolivar, i due hanno bloccato il trentunenne buttandolo per terra.

Da quel momento gli aggressori hanno dedicato le loro "attenzioni" all'uomo, colpendolo con calci e pugni per non essersi fatto gli affari propri. Sul posto, dopo una chiamata al 113, sono arrivate un'ambulanza del 118 ed una volante della polizia. Gli agenti hanno raccolto le testimonianze dei due, ma i violenti picchiatori erano già spariti a bordo di uno scooter, dopo aver sfogato la propria sete di violenza sull'eroico soccorritore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tommaso Natale, difende bengalese ma viene picchiato con calci e pugni

PalermoToday è in caricamento