Cronaca

Partinico, aveva oltre mille piante e chili di marijuana in casa: arrestato

La droga, pronta per la vendita, era dentro delle cassette per la frutta e in tre sacchi di nylon. Ben tre le piantagioni realizzate nel fondo agricolo dell'abitazione. L'intera coltivazione era alimentata con un allaccio abusivo alla rete Enel

Una parte della droga sequestrata

Aveva in casa oltre mille piante di marijuana e circa undici chili di droga. Succede in contrada Mottola, a Partinico, dove ieri mattina V.F., quarantaduenne del luogo, è stato arrestato dalla polizia con le accuse di detenzione ai fini di spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti, furto aggravato di energia elettrica e detenzione illegale di munizioni da caccia. 

La marijuana, pronta per la vendita, era nascosta dentro quattro cassette di plastica per la frutta e in tre sacchi di nylon. Le piante, messe ad essiccare su alcuni fili di spago fissati al muro, si trovavano invece all’interno di una stanza chiusa con del fil di ferro. Nella campagna che circonda l'abitazione, inoltre, gli agenti hanno scoperto ben tre coltivazioni. Una piccola serra artigianale, con circa 300 piantine pronte per essere interrate, un’altra piantagione, con circa 650 piantine collocate da pochi giorni, alte circa 50 centimetri ed irrigate da un impianto a goccia. Ancora, a valle di questo campo, il 42enne aveva realizzato un’altra zona terrazzata con un’ulteriore piantagione di marijuana, costituita da 190 piante, alte mediamente 60 centimetri, già pronte per la raccolta. "L'odore della marijiana - affermano le forze dell'ordine - si sentiva già dalla strada". 

Nel corso della perquisizione, gli agenti hanno, inoltre, hanno scoperto che l'intera coltivazione, era alimentata con un allaccio abusivo alla rete Enel. Infine, in un sacchetto, nascosto in un armadio della stanza da letto, sono state infatti trovate 52 cartucce a pallini, detenute illegalmente. Il 42enne è stato condotto nel carcere Pagliarelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partinico, aveva oltre mille piante e chili di marijuana in casa: arrestato

PalermoToday è in caricamento