Cronaca Ciaculli / Via Ciaculli

Via vai sospetto in un seminterrato a Ciaculli: scoperta piantagione di marijuana, un arresto

A insospettire i carabinieri anche la presenza, fuori dall'abitazione, di cinque unità esterne di climatizzatori. In carcere è finito un 54enne palermitano, dovrà rispondere pure dell'accusa di furto d'energia. Dentro casa aveva ben 256 piante

Scoperta una piantagione di marijuana nel seminterrato di uno stabile in via Ciaculli. Sequestate 256 piante. Arrestato per coltivazione ai fini di spaccio e furto aggravato di energia elettrica Giuseppe Marsalone, 54enne palermitano. Ad insospettire i carabinieri della stazione Villagrazia di Palermo il via vai di persone e la presenza di cinque unità esterne di climatizzatori fuori dall’abitazione.

I militari hanno fatto irruzione e, oltre alla piante - alte circa un metro - hanno trovato lampade alogene, impianti di condizionamento e aspirazione, ventilatori e materiale fertilizzante. "Gli accertamenti effettuati successivamente - spiegano dal comando provinciale - hanno permesso di verificare che l’impianto artigianalmente realizzato per la coltivazione, era collegato abusivamente alla rete elettrica pubblica, così come confermato da una squadra di tecnici verificatori della società E-Distribuzione intervenuti sul posto".

Il 54enne è portato al Pagliarelli. Il giudice ieri ha convalidato l’arresto e confermato la custodia cautelare in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via vai sospetto in un seminterrato a Ciaculli: scoperta piantagione di marijuana, un arresto

PalermoToday è in caricamento