Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Noce

Piano traffico e zone d’ombra, confronto sul servizio pubblico della mobilità e sul destino dei lavoratori Amat

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

A seguito della richiesta di incontro della Cub-Trasporti con la III° Commissione Consiliare del Comune di Palermo, avente come oggetto “La programmazione del piano traffico cittadino”, l’Organizzazione Sindacale di settore della Confederazione Unitaria di Base, avendo rilevato che non tutte le zone della città sono coperte dal servizio pubblico locale, ha richiesto l’immediata attivazione e il potenziamento della fornitura sia in periferia che in centro, al fine di rimuovere i disagi provocati alla cittadinanza.

La Cub-Trasporti ha altresì evidenziato che con l’attuale situazione di crisi aziendale i lavoratori sono esposti a numerevoli problematiche ed incertezze. In primo luogo è stato sottolineato il notevole ritardo della corresponsione degli emolumenti contrattuali. Inoltre lo stato di “insolvenza aziendale” si riverbera indirettamente sui lavoratori, allorquando quest’ultimi sono costretti a ricorrere al mercato finanziario per far fronte al fabbisogno vitale. Infine il sindacato ha posto all’attenzione della sopracitata Commissione il tema su quale futuro è riservato all’azienda. Prendendo atto dell’impegno assunto dasl Presidente Caracausi, auspichiamo che lo stesso, unitamente a tutti i componenti della Commissione consiliare, diano una accelerata alla risoluzione positiva della questione-Amat.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano traffico e zone d’ombra, confronto sul servizio pubblico della mobilità e sul destino dei lavoratori Amat

PalermoToday è in caricamento