Piano Battaglia, attivato il servizio di soccorso alpino

Per tutte le domeniche e le festività sarà garantita la presenza delle squadre medicalizzate per assistere e soccorrere le centinaia di gitanti che affollano la piccola località delle Madonie

Tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (Cnsas) in servizio a Piano Battaglia fin da domani, grazie alla firma della convenzione con la Città metropolitana di Palermo per l'attività di soccorso sanitario nel periodo di innevamento. Per tutte le domeniche e le festività nella località madonita sarà garantita la presenza delle squadre medicalizzate per assistere e soccorrere le centinaia di gitanti che la affollano.

I tecnici del Soccorso alpino e speleologico siciliano lavorano in stretta collaborazione con la Protezione civile della Città metropolitana, che mette anche a disposizione i mezzi per spostarsi sulla neve, il personale della guardia medica dell'Asp e del 118. La scorsa stagione, iniziata il 6 gennaio, il Cnsas ha effettuato a Piano Battaglia 32 interventi. Per ogni necessità gli utenti possono chiamare il numero di reperibilità 3349510149 o rivolgersi alla centrale del 118 chiedendo esplicitamente l'intervento del Soccorso alpino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Piano Battaglia il Cnsas garantisce anche la reperibilità delle squadre durante l'apertura al pubblico degli impianti di risalita della Mufara grazie alla convenzione stipulata con la società "Piano Battaglia srl". I tecnici della stazione di Palermo sono pronti ad intervenire in caso di avaria per evacuare i passeggeri bloccati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento