rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Petralia Soprana

Petralia Soprana, il sindaco e la Giunta si dimezzano l'indennità per garantire la mensa scolastica

Le parole del primo cittadino, Pietro Macaluso: "Questo gesto rientra nello 'spirito di servizio' che tutti i giorni mettiamo in pratica ed è il modo in cui intendiamo la politica"

La giunta comunale e il Presidente del Consiglio si tagliano lo stipendio per garantire la mensa scolastica. Il sindaco Pietro Macaluso, il Presidente del Consiglio Laura Sabatino e gli assessori Leonardo la Placa, Pietro Puleo, Giovanna Cerami e Aurelia Lo Mauro hanno deciso di ridursi la propria indennità di funzione del 50 % a far data dalla loro nomina. La decisione, già presa nelle settimane scorse, è stata ufficializzata in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione. Le somme pari a circa 20 mila euro serviranno a garantire il servizio di mensa scolastica.

“La scelta unanime della giunta comunale e del presidente del consiglio di rinunciare alla metà della propria indennità – afferma il sindaco Pietro Macaluso – rientra nello “spirito di servizio” che tutti i giorni mettiamo in pratica ed è il modo in cui intendiamo la politica.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petralia Soprana, il sindaco e la Giunta si dimezzano l'indennità per garantire la mensa scolastica

PalermoToday è in caricamento