menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Petralia Soprana, riapre la scuola media dopo i lavori di riqualificazione

Le opere che sono state realizzate hanno riguardato l'efficientamento energetico, l'adeguamento degli impianti e la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria

Nuovo look per la scuola media di Petralia Soprana Questa mattina a inaugurare i nuovi locali scolastici è stato il dirigente dell’Ambito Territoriale per la Provincia di Palermo Marco Anello, con il sindaco Pietro Macaluso. Al taglio del nastro erano presenti gli alunni, i genitori e gli amministratori comunali oltre alle istituzioni militari e religiose. Le opere che sono state realizzate hanno riguardato l'efficientamento energetico, l'adeguamento degli impianti e la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria. Le somme spese sono state di circa 800 mila euro. Con questo intervento la struttura scolastica sita alle porte del paese, che ospita la scuola secondaria di primo grado, la primaria e quella dell’infanzia, è diventata un fiore all’occhiello. Il nuovo impianto di riscaldamento realizzato è del tipo a pannello radiante (a pavimento) e tutti gli infissi interni sono stati sostituiti. E’ stato adeguato l'impianto elettrico con la sostituzione di tutti i corpi illuminanti e idrico e realizzato un cappotto interno alla struttura con la collocazione di pannelli termo-isolanti. In pratica è stata realizzata una scuola a prova di freddo che in un paese come Petralia Soprana era necessaria.

“Una scommessa – ha detto il sindaco Pietro Macaluso – che siamo riusciti a vincere che ci inorgoglisce in modo particolare se consideriamo anche che Petralia Soprana è uno dei pochi comuni delle Madonie che è riuscito a beneficiare di questi interventi finanziari dedicati alle strutture scolastiche". 

“Questa scuola – ha aggiunto Anello - come tante altre cose, piccole e grandi, testimoniano l’amore e l’attenzione di chi ha responsabilità ha nei confronti della propria comunità. In questo caso voglio evidenziare il grande impegno dell’amministrazione comunale nello stare vicino alla scuola".

Tutto l’iter progettuale è stato seguito dall’ufficio tecnico comunale e il tutto è stato realizzato in poco più di otto mesi, sotto la direzione dei lavori dell’R.T.P. Ingegneri Dario La Placa e Carmelo e Michele Zafonti, dalla dall’A.T.I. tra le imprese SCA Unipersonale S.r.l. e AZP Unipersonale S.r.l. “Questo intervento – ha affermato l’assessore Rosario Lodico – ha migliorato ulteriormente gli ambienti scolastici che sono ancor di più accoglienti e funzionali.” Anche il preside Francesco Serio ha sottolineato l’importanza dei lavori che consentono di avere una struttura ben riscaldata e adeguata alle esigenze degli alunni che la vivono per giorni interi. “La scuola – ha detto il presidente del consiglio Leo Agnello - ha il compito di educare alla legalità e al senso civico ed è per questo che deve essere al centro di ogni sforzo e della azione amministrativa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento