Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Petralia Soprana, la parrocchia Santissima Trinità si prepara al restyling

Cinquecento mila euro è la somma complessiva finanziata dall’Assessorato regionale delle Infrastrutture per il restauro statico e conservativo del complesso parrocchiale

La Parrocchia Santissima Trinità si prepara al restyling. Cinquecento mila euro è la somma complessiva finanziata dall’Assessorato regionale delle Infrastrutture per il restauro statico e conservativo del complesso parrocchiale. Entro la fine del mese avverrà la consegna dei lavori alla ditta appaltatrice che avrà sei mesi di tempo per la realizzazione dell’intervento.

Le opere previste sono di manutenzione ordinaria e straordinaria e mirano a migliorare la fruibilità della canonica, delle aule catechistiche e l’accesso alla Chiesa con riferimento alla gradinata esistente e alle parti dissestate. L’intervento principale riguarderà la canonica in cui sarà rifatto il tetto, collocati nuovi infissi e realizzato l’impianto di riscaldamento. È previsto anche l’abbattimento delle barriere architettoniche con l’installazione di un servo scala a pedana ed altri interventi migliorativi e necessari.

L’intervento che sarà realizzato è frutto della collaborazione tra la Diocesi di Cefalù, che ha approvato il progetto esecutivo redatto dagli ingegneri Michele e Carmelo Zafonti e presentato dalla parrocchia Santissima Trinità, e il Comune di Petralia Soprana in qualità di soggetto attuatore del finanziamento, tramite il Rup, Salvino Spinoso dell’Ufficio Tecnico. I lavori saranno realizzati dalla ditta Sabatino Luciano di Petralia Soprana, aggiudicataria dell’appalto.

“Un altro intervento importante che riguarda la salvaguardia dei nostri beni architettonici è stato centrato. Grazie ai finanziamenti del Patto per il Sud e alla sinergia che si è creata tra il Comune e la Diocesi di Cefalù, la Chiesa della Santissima Trinità sarà preservata. Siamo ulteriormente contenti – afferma il sindaco Pietro Macaluso – perché ad aggiudicarsi i lavori è stata una ditta locale”.

“Le Chiese sono realtà vive per la vita spirituale che in esse si celebra, ma anche motore di crescita dell’attività edilizia e lavorativa nel territorio” conclude il Vescovo di Cefalù, Giuseppe Marciante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petralia Soprana, la parrocchia Santissima Trinità si prepara al restyling

PalermoToday è in caricamento